martedì 11 gennaio

Sala 4
Gratuito

18:00
  • Certificato COVID
    (> 16 anni)
  • Mascherina obbligatoria
    (> 12 anni)
  • Tracciabilità garantita

Tornano gli incontri di approfondimento teatrale con il Direttore artistico del LAC Carmelo Rifici

Iniziati lo scorso anno con tre appuntamenti che analizzavano i momenti cardine della storia del teatro, le passeggiate narrative del Direttore artistico del LAC Carmelo Rifici riprendono con nuovi e stimolanti tappe per il pubblico.

Il primo incontro prenderà in considerazione le ricerche del teatro contemporaneo in tutte le sue versatilità. Il secondo appuntamento invece, immaginato per il 2022, vedrà protagonista il teatro di regia italiano attraverso l’analisi delle personalità storiche che lo hanno reso grande.

Rivedi qui gli appuntamenti della stagione 2020-2021, Sguardi di storia del teatro.

Classe 1973, laureato in Lettere Moderne, si diploma alla Scuola di Teatro del Teatro Stabile di Torino.
Affianca Luca Ronconi nelle produzioni del Progetto Domani, legate alle Olimpiadi di Torino 2006. Collabora sempre con Ronconi per Fahrenheit 451 di Ray Bradbury, Ulisse doppio ritorno di Botho Strauss e Porfirio, Turandot di Giacomo Puccini e Il mercante di Venezia di William Shakespeare.
Nel 2001 firma la regia di Cinque capitoli per una condanna per il Teatro Stabile di Torino. Nel 2002 mette in scena Tre sorelle di Anton Cechov per il Teatro Verdi di Milano e il Teatro della Contraddizione di Milano. Dal 2003 al 2006 è regista residente al Teatro Litta di Milano dove allestisce Il giro di vite, La tardi ravveduta, La Signorina Julie.
È stato docente di recitazione e analisi del testo per il Corso di Perfezionamento per attori dello IUAV di Venezia, al Corso di Perfezionamento Centro Teatrale di Santa Cristina diretto da Luca Ronconi, alla Scuola del Teatro Stabile di Torino e all’Accademia dei Filodrammatici di Milano. Dal 2014 è direttore artistico di LuganoInScena del LAC di Lugano, dove dirige Gabbiano, Ifigenia, liberata da Euripide, Purgatorio e Avevo un bel pallone rosso. Sempre nel 2018 dirige Il Barbiere di Siviglia che segna il debutto dell’opera lirica al LAC e nel 2020 dirige Macbeth, le cose nascoste.
Nel settembre del 2019 firma la regia di Gianni Schicchi di Puccini e di L’heure espagnole di Maurice Ravel al Teatro Grande di Brescia. Dal 2015 dirige la Scuola di Teatro Luca Ronconi del Piccolo di Milano.