mercoledì 27 ottobre

Sala Teatro
da CHF 28.- a CHF 79.-

giovedì 28 ottobre

Sala Teatro
da CHF 28.- a CHF 79.-

venerdì 29 ottobre

Sala Teatro
da CHF 28.- a CHF 79.-

sabato 30 ottobre

Sala Teatro
da CHF 28.- a CHF 79.-

domenica 31 ottobre

Sala Teatro
da CHF 28.- a CHF 79.-

martedì 02 novembre

Sala Teatro
da CHF 28.- a CHF 79.-

  • Certificato COVID
    (> 16 anni)
  • Mascherina obbligatoria
    (> 12 anni)
  • Distanziamento garantito
    (posto libero tra prenotazioni)
  • Tracciabilità garantita

Ispirata all'omonimo romanzo di Daniele Finzi Pasca, Nuda, la nuova creazione della compagnia residente del LAC, è uno spettacolo denso di mistero e stupore, dove profondità e abissi sono in continuo dialogo con un mondo leggero e luminoso, fatto di piani che si sovrappongono e giocano tra loro.
Cinque straordinari artisti interpretano uno spettacolo in cui la potenza teatrale si sposa con una narrazione poetica dal sapore onirico, in assoluta armonia con il teatro fisico e la danza aerea.

Due gemelle, cresciute insieme in una famiglia "eccentrica", eppure così simile a quella di tutti, si toccano, si sfiorano, a volte si calpestano, per poi riscoprirsi in un abbraccio pieno di gioia e libertà ritrovate. 

Un gioco acrobatico e teatrale reso possibile da un sistema di volo innovativo, insieme a un'installazione di luci interattiva intrecciati alla narrazione e un potente universo sonoro, compongono insieme questo spettacolo magico e surreale.

"Sono la prima di due gemelle. Mia sorella nacque vestita, uscì dalla pancia di mia mamma con una tunichetta immacolata. Io sono nata nuda, sporca, con gli occhi appiccicati. Mi tenevano nelle braccia quando apparve mia sorella, che arrivò al mondo facendo tanta sorpresa, e a me mi lasciarono cadere sul pavimento. Forse è per questa ragione che appena ho potuto coprirmi mi sono appiccicata addosso tutta un'armatura, e nuda a me nessuno mi ha più vista." 

– dal romanzo Nuda di Daniele Finzi Pasca

Leggi di più

ispirato al romanzo Nuda scritto da Daniele Finzi Pasca nel 2014

scritto e diretto da
Daniele Finzi Pasca

autore, regista, designer luci
luci Daniele Finzi Pasca

musiche
Maria Bonzanigo

scenografia e accessori
Hugo Gargiulo

costumi
Giovanna Buzzi

video designer
Roberto Vitalini per Bashiba.com

direttore di produzione, co-designer luci
Marzio Picchetti

scenografo associato
Matteo Verlicchi

interpreti
Melissa Vettore
Beatriz Sayad
Jess Gardolin
Micol Veglia
Francesco Lanciotti

consulente di produzione
Antonio Vergamini

direttore tecnico – Rigger
Nicolò Baggio 

fotografia, visual design, comunicazione
Viviana Cangialosi 

project manager
Estelle Bersier 

sistema di volo
Jean-Claude Blaser

coordinatore tecnico – head of light
Pietro Maspero

tecnico suono
Alessandro Napoli

rigger – macchinista
Marco Duvia

assistente regia (stagista)
Juana Gargiulo

assistente costumi
Ambra Schumacher

assistente suono (stagista)
Leonardo Tibiletti

assistente video design
Mattia Brumana

coach percussioni
João Lucas Vettore Catan

comunicazione
Marta Hurle

collaborazione alla grafica
Antonio Vettore Catan

tecnico
Pietro Introzzi 

pre-produzione
Tanja Milosevic

booking internazionale
Sarai Gomez

produzione
Compagnia Finzi Pasca

in coproduzione con
LAC Lugano Arte e Cultura
TKM Théâtre Kléber-Méleau, Renens
Gli Ipocriti - Melina Balsamo

partner di creazione
Caffè Chicco d’Oro
Fidinam
Grand Hotel Villa Castagnola
Cornèrcard
AIL
Sintetica
Associazione Amici della Compagnia Finzi Pasca 

con il sostegno di
Città di Lugano
Cantone Ticino
Pro Helvetia
Fondazione Lugano per il Polo culturale

ringraziamenti speciali
Comitato dell'Associazione degli Amici della Compagnia Finzi Pasca: Roberto Grassi (presidente), Guido Santini (vicepresidente), Lorenzo Ortelli (segretario), Alida Andreoli, Antonella Bonzanigo, Rocco Bonzanigo, Giovanni Pedrazzini, Massimo Pedrazzini, Rocco Talleri, Claudia Zorloni Garzoni, Nadja Vitt, Olimpio Pini e Nina Barbieri Lucato

ringraziamenti
Tecnici LAC, Associazione Amici della Compagnia Finzi Pasca, Studio registrazione, Mattia Brumana, Claudia Lafranchi, Simona Sala, Abendstern Edizioni.
Un ringraziamento agli apprendisti metal costruttori del Centro professionale AM Suisse Ticino 
il metallo, il futuro.