Programma:

Jean-Sélim Abdelmoula
Mirage, op. 2

Franz Schubert
Sonata per pianoforte in si bemolle maggiore, D 960

«Quando suona Bach, Chopin e Schubert, lo fa con la comprensione di un compositore». Così Sir András Schiff descrive l’arte di Jean-Sélim Abdelmoula, pianista svizzero che unisce all’attività di interprete quella di compositore. Ospite delle principali sale da concerto internazionali, è stato allievo della HEMU di Losanna e della Guildhall School of Music and Drama, e ha studiato con i pianisti Christian Favre e Ronan O'Hora, con il compositore Julian Anderson. Per LuganoMusica presenta la sua composizione Mirage op. 2 accanto alla Sonata per pianoforte in si bemolle maggiore D 960 di Schubert.