sabato 11 novembre

Teatro Foce
25.- CHF

Tratto da Le regole del saper vivere nella società moderna di Jean-Luc Lagarce – cinico ed esilarante manuale di comportamento scritto dall’autore francese nel 1993 –, lo spettacolo coniuga teatro d’attore e teatro d’ombre, e vede protagonista l’intensa Mariangela Granelli, Premio della critica ANCT 2020 come miglior attrice.    

Nascere non è complicato, e anche morire è molto facile. Vivere, perciò, non è necessariamente impossibile. Basta seguire le regole e applicarne i principi, consapevoli del fatto che in tutte le circostanze esiste una soluzione, un modo di reagire e di comportarsi. La vita non è che una lunga sequenza di infimi problemi dei quali ciascuno deve conoscere una risposta.
Questo è il pensiero della protagonista, Madame, che con un galateo di estremo divertimento fa a pezzi le ipocrisie della convivenza e mostra il doppio fondo di cerimoniali insensati che ci guidano nella loro ripetitiva circolarità.
Nelle loro note al progetto, Mariangela Granelli e Fabrizio Montecchi dichiarano: “abbiamo subito visto la scena come un’aula, il pubblico come studenti di un corso serale di Regole del saper vivere nella società moderna, Madame come una professoressa arcigna e inflessibile, assistita da un bidello – servo di scena tuttofare. Non si è a teatro ma in classe: non si è lì per assistere ma per studiare e, possibilmente, imparare codici, convenzioni, etichette, rituali”.

un progetto di
Mariangela Granelli
Fabrizio Montecchi

da
Le regole del saper vivere nella società moderna di Jean-Luc Lagarce

regia e scene
Fabrizio Montecchi

con
Mariangela Granelli
Fabrizio Montecchi

figure e sagome
Nicoletta Garioni

musiche
Marcel Dupré
César Franck
Franz Liszt
Max Roger

luci
Anna Adorno
Cesare Lavezzoli

realizzazione scene
Giovanni Mutti

produzione
Teatro Gioco Vita, LAC Lugano Arte e Cultura