venerdì 19 marzo

Teatrostudio

20:30

sabato 20 marzo

Teatrostudio

20:30

domenica 21 marzo

Teatrostudio

16:00

lunedì 22 marzo

Teatrostudio

20:30

KISS! (Loving Kills) nasce come secondo capitolo dello spettacolo diretto da Simon Waldvogel L’amore ist nicht une chose for everybody (Loving Kills), ma che questa volta vede alla regia Camilla Parini, un altro dei membri fondatori di Collettivo Treppenwitz.

"Come Collettivo - afferma Parini - ci piace l’idea di affrontare lo stesso discorso cambiandone il punto di vista e la mano di scrittura. Di fronte a una tematica tanto grande ed universale come quella dell’amore, dopo averne affrontato nel primo capitolo l’aspetto più liquido e generazionale, con questo secondo capitolo abbiamo voluto penetrare in una dimensione più intima e visionaria delle dinamiche relazionali che si creano all’interno di una coppia".

Questa nuova ricerca si allontana da una drammaturgia verbale, affidandosi ad una scrittura che prende forma attraverso la composizione di corpi nello spazio e alla suggestività evocata da suoni e immagini. KISS! si addentra in una dimensione sotterranea, inconscia e più irrazionale dell’amore dove il bacio unisce il luogo della parola con quello del corpo: quando ci si bacia non è più possibile parlare e il corpo si trasforma in un nuovo alfabeto.

In scena un bosco, metafora di un luogo dove ci si smarrisce per affrontare le paure più profonde e per andare alla ricerca di se stessi. Nel bosco c’è una casetta, luogo dell’intimo e del privato. Quattro performer, due uomini e due donne, che permettono il gioco del doppio e della relazione con l’altro: l’altro da me e l’altro me. Il lavoro si muove sul confine tra spettacolo, performance e installazione giocando con la percezione delle cose: del tempo, delle relazioni e di se stessi.

Leggi di più

regia
Camilla Parini

con
Kevin Blaser, Thomas Couppey, Martina Martinez Barjacoba, Camilla Parini

assistenti alla regia
Francesca Sproccati, Simon Waldvogel

disegno luci
Matteo Crespi

scenografia
Francesca Caccia

musiche e sound design
Alberto Barberis

produzione
Collettivo Treppenwitz, LAC Lugano Arte e Cultura

in coproduzione con
SüdpolLuzern

in collaborazione con
TLH-Sierre

con il sostegno di
Pro Helvetia – Fondazione svizzera per la cultura, DECS Repubblica e Cantone Ticino – Fondo Swisslos, Città di Lugano