L'incontro sarà trasmesso in diretta streaming su questa pagina e sulla pagina Facebook del LAC

Un laboratorio di regia teatrale per professionisti condotto dal Direttore artistico del LAC, Carmelo Rifici. Un’opportunità formativa per arricchire il proprio percorso artistico

In occasione dell’apertura della nuova stagione teatrale di LAC Lugano Arte e Cultura, in concomitanza con FIT Festival Internazionale del Teatro, il Direttore artistico Carmelo Rifici conduce un laboratorio di regia teatrale per professionisti durante la settimana dal 2 all’8 ottobre.
Un’opportunità formativa offerta dal LAC a quattro giovani registi, per confrontarsi con un Maestro autorevole e riconosciuto nel panorama del Teatro contemporaneo e per scambiarsi idee e visioni, arricchendo il proprio percorso artistico.
Il seminario pratico parte da un progetto di regia che ogni partecipante presenterà, per poi svilupparlo e discuterlo con il supporto e l’esperienza di Rifici.
Parallelamente si lavorerà coralmente su un progetto dedicato a “Gabbiano” di Anton Cechov.
Quotidianamente è previsto un incontro con una figura professionale che collabora in un’istituzione culturale pubblica (responsabile tecnico, marketing, comunicazione, mediazione, produzione), con l’intento di fornire ai partecipanti ulteriori strumenti di approfondimento sul funzionamento di centro culturale di produzione e di diffusione teatrale.

Requisiti
Per poter partecipare, i candidati devono aver curato la regia di almeno due spettacoli proposti in enti o istituzioni culturali riconosciuti a livello regionale, nazionale o ministeriale (Svizzera o Italia).

I candidati devono inoltrare un dossier con i seguenti documenti:

  • il Curriculum vitae del percorso registico
  • la presentazione di un progetto di una regia teatrale su un testo a propria scelta (massimo 5 cartelle)

Per prepararsi al workshop è necessario:

  • Ideare e scrivere un progetto di regia su un testo a propria scelta
  • Leggere “Gabbiano” di Anton Cechov
  • Disporre di un computer personale

Il percorso formativo è gratuito.
L’alloggio dal 2 (check in) all’8 ottobre (check out) è offerto da LAC edu.
Il vitto e le spese di viaggio e tutte le altre spese sono a carico dei partecipanti.

Durante il workshop si seguono le norme di distanziamento sociale e di igiene accresciuta. Negli spazi pubblici del centro culturale è richiesto l’uso della mascherina.

Scadenza bando

La documentazione completa deve essere inoltrata via mail a: lac.edu@lugano.ch entro giovedì 10 settembre alle ore 17:00.

Classe 1973, laureato in Lettere Moderne, si diploma alla Scuola di Teatro del Teatro Stabile di Torino.
Affianca Luca Ronconi nelle produzioni del Progetto Domani, legate alle Olimpiadi di Torino 2006. Collabora sempre con Ronconi per Fahrenheit 451 di Ray Bradbury, Ulisse doppio ritorno di Botho Strauss e Porfirio, Turandot di Giacomo Puccini e Il mercante di Venezia di William Shakespeare.
Nel 2001 firma la regia di Cinque capitoli per una condanna per il Teatro Stabile di Torino. Nel 2002 mette in scena Tre sorelle di Anton Cechov per il Teatro Verdi di Milano e il Teatro della Contraddizione di Milano. Dal 2003 al 2006 è regista residente al Teatro Litta di Milano dove allestisce Il giro di vite, La tardi ravveduta, La Signorina Julie.
È stato docente di recitazione e analisi del testo per il Corso di Perfezionamento per attori dello IUAV di Venezia, al Corso di Perfezionamento Centro Teatrale di Santa Cristina diretto da Luca Ronconi, alla Scuola del Teatro Stabile di Torino e all’Accademia dei Filodrammatici di Milano. Dal 2014 è direttore artistico di LuganoInScena del LAC di Lugano, dove dirige Gabbiano, Ifigenia, liberata da Euripide, Purgatorio e Avevo un bel pallone rosso. Sempre nel 2018 dirige Il Barbiere di Siviglia che segna il debutto dell’opera lirica al LAC e nel 2020 dirige Macbeth, le cose nascoste.
Nel settembre del 2019 firma la regia di Gianni Schicchi di Puccini e di L’heure espagnole di Maurice Ravel al Teatro Grande di Brescia. Dal 2015 dirige la Scuola di Teatro Luca Ronconi del Piccolo di Milano.