domenica 23 febbraio

Sala Teatro
Da 56.- a 80.- CHF

Ensemble Claudiana
Luca Pianca
, direttore
Wiener Sängerknaben
Joanne Lunn
, soprano
Terry Wey, contralto
Daniel Johannsen, tenore 
Florian Boesch, basso

Johann Sebastian Bach
Cantata “Himmelskönig, sei willkommen”, BWV 182
Cantata “Wir müssen durch viel Trübsal”, BWV 146
Concerto per due violini, archi e continuo in re minore, BWV 1043
Cantata “Herz und Mund und Tat und Leben”, BWV 147

L’Ensemble Claudiana è un gruppo vocale e strumentale dall’organico flessibile con oltre quindici anni di attività, che si avvale della collaborazione di alcuni fra i migliori specialisti europei del repertorio antico. Nel sistema solare degli interessi del suo leader – il formidabile liutista luganese Luca Pianca, formatosi sotto l’aureo magistero di Nikolaus Harnoncourt – orbitano da sempre il repertorio di Johann Sebastian Bach e di Monteverdi – del 2021 è peraltro il bel progetto discografico Il delirio della passione edito dall’etichetta Pentatone, con il mezzosoprano Anna Lucia Richter – ma non di rado attrae a sé anche il “satellite” del Seicento strumentale, ricco di gemme musicali anche poco note al grande pubblico.

Nel febbraio 2023 l’ensemble aveva presentato al LAC un gustoso programma che intrecciava brani del “divo” Claudio, Marco Uccellini e Biagio Marini. Adesso è invece il turno del venerato Kantor, per festeggiare degnamente i 340 dalla nascita di Bach. Sui leggii una selezione di iconiche cantate sacre – per l’occasione interpretate insieme ai Wiener Sängerkanaben, al soprano Joanne Lunn, al contralto Terry Wey, al tenore Daniel Johansen, al basso Florian Boesch – intervallate dal Concerto per due violini, archi e continuo BWV 1043, che vedrà impegnati in veste di solisti Dmitry Smirnov e Flavio Losco.

Chiacchiere musicali e presentazione del concerto in Sala Refettorio alle 16.00.