Evento passato

23 settembre 2023

Teatrostudio

16:30

Fausto Cabra e Laura Palmeri sono i protagonisti di questo racconto destinato a un pubblico di ragazzi e adulti in cui la poesia di Pablo Neruda incontra il Cantico dei Cantici, in un dialogo sull’amore capace di affascinare gli spettatori con l’onirico e potente mondo della parola.

“L’origine di questo spettacolo risale ad un incontro travolgente: quello con la poesia di Pablo Neruda e, in particolare, con i suoi Cento sonetti d’ amore. L’incontro con quest’opera poetica, capace di esprimere la grammatica dell’amore, la gamma preziosa delle sue espressioni, il sapore e l’urgenza delle sue passioni, la geografia dei corpi amanti, ha fatto risuonare nel mio cuore una parola altra, quella biblica del Cantico dei Cantici, lo Shir Hashirim. Il più atipico e misterioso libro dell’Antico Testamento, un poema erotico, un canto d’amore come forza primigenia che muove il mondo. In questo modo, da anni, la parola poetica di Neruda ha trovato spazio nella mia vita spirituale, come eco di questo Amore... e, al contempo, si è fatta strada nella mia mente, abituata un tempo all’espressione teatrale, all’idea di una avventura drammaturgica che a questi echi desse voce, osando la Parola e le parole. Lasciamoci accompagnare in questo viaggio coraggioso e appassionato, nell’esperienza del canto dell’amore.” – Andrea Chiodi, regista 

regia
Andrea Chiodi

con
Laura Palmieri
Fausto Cappella