sabato 01 ottobre

Teatro Foce
da 12.- a 25.- CHF

Dopo Fantasia, presentato alla scorsa edizione del FIT Festival, la danzatrice e performer anglo-americana (svizzera d’adozione) Ruth Childs torna con il suo nuovo lavoro, Blast!, che si concentra sui corpi doloranti, sofferenti, esplosivi e violenti.

Blast! - scrive Ruth Childs - si basa sulle mie osservazioni su come gli esseri umani si esprimono. Se il mio precedente lavoro, Fantasia, evocava sensazioni e movimenti legati alla mia memoria intima, questo nuovo solo è uno studio, un panorama o una riappropriazione dei corpi, si concentra sui corpi doloranti, sofferenti, strani, esplosivi e violenti. Da tempo, ormai, sento il bisogno di rispondere alla violenza incarnandola e trasformandola nel mio lavoro. Non necessariamente la mia stessa violenza, ma la violenza che ci circonda, attraversa la storia dell'umanità, ci perseguita con immagini e storie, la violenza della nostra immaginazione o dei nostri incubi. Parallelamente a uno studio sull’espressività, due concetti intuitivi sono al centro di questo nuovo progetto: uno è musicale e l'altro è spaziale. Questi concetti hanno un aspetto meditativo o calmante, e fungono da giustapposizione all’intensità del movimento, o forse anche da antidoto. Insieme, entrambi potrebbero contenere l’energia o rilasciarla”.

coreografia e performance
Ruth Childs

collaborazione artistica
Bryan Campbell

disegno luci e direzione tecnica
Joana Oliveira

disegno sonoro e ricerca
Stéphane Vecchione

costumi
Coco Petitpierre

occhio esterno
Cécile Bouffard

coaching
Michèle Gurtner

produzione
Scarlett’s

in coproduzione con
Pavillon ADC, Genève; La Bâtie-Festival de Genève; Arsenic, Lausanne; Atelier de Paris/ CDCN, Paris; CCN de Tours/ Thomas Lebrun (residenza); CCN de Rillieux-la-Pape; A-CDCN (Les Hivernales – CDCN d’Avignon, La Manufacture – CDCN Nouvelle-Aquitaine Bordeaux· La Rochelle, L’échangeur – CDCN Hauts-de-France, Le Dancing CDCN Dijon Bourgogne-Franche-Comté, Chorège CDCN, Le Pacifique – CDCN Grenoble – Auvergne – Rhône-Alpes, Touka Danses – CDCN Guyane, Atelier de Paris/ CDCN, Le Gymnase CDCN Roubaix – Hauts-de-France, Pole-Sud CDCN/ Strasbourg, La Place de la Danse – CDCN Toulouse/ Occitanie, La Maison CDCN Uzès Gard Occitanie, La Briqueterie CDCN du Val-de-Marne)

residenza presso
Lo Studio – performing arts centre, Arbedo-Castione/Bellinzona

con il supporto finanziario di
Stanley Thomas Johnson Foundation