Calendario e informazioni >
X Chiudi

Domenica
3 febbraio
16:30


3.2–24.03

Date e orari
ore 16:3017.02,
ore 16:3024.02,
ore 16:3003.03,
ore 16:3017.03,
ore 16:3019.03,
ore 16:3024.03,

Chiesa degli Angioli

L’ingresso a tutti gli eventi è libero e gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Vespri d'organo a S.ta Maria degli Angioli

Tutte le domeniche e festivi da settembre a giugno

MusicaChiesa degli Angioli

Appuntamenti in programma

Domenica 3 febbraio 2019, ore 16.30

Girolamo Cavazzoni (1506?-1577?)
Magnificat quarti toni

Johann Sebastian Bach (1685-1750)
In dir ist Freude, BWV 615

César Franck (1822-1890)
III Choral

Domenica 10 febbraio 2019, ore 16.30

Dietrich Buxtehude (1637-1707)
Praeludium in sol, BuxWV 150

Franz Liszt (1811-1886)
Zur Trauung, R 498 (1883)

César Franck (1822-1890)
Pièce héroïque

Domenica 17 febbraio 2019, ore 16.30

Johann Sebastian Bach (1685-1750)
O Lamm Gottes unschuldig, BWV 656

César Franck (1822-1890)
I Choral

Domenica 24 febbraio 2019, ore 16.30

Johann Sebastian Bach (1685-1750)
Concerto in la minore per organo, BWV 593
(Trascrizione del Concerto op. III n. 8 di Antonio Vivaldi)
Allegro, Adagio, Allegro

César Franck (1822-1890)
Prélude, fugue et variation

Sigfrid Karg-Elert (1877-1933)
Nun danket alle Gott (Marche triomphale), op. 65 n. 59

Domenica 3 marzo 2019, ore 16.30

Johann Pachelbel (1653-1706)
- Toccata in c
- Ciaccona in f

Maurice Duruflé (1902-1986)
Prélude et Fugue sur le nom d’Alain

Domenica 17 marzo 2019, ore 16.30

Julius Reubke (1834-1858)
Grande sonata per organo in Do minore sul Salmo 94 (1856)

Martedì 19 marzo 2019, ore 16.30

Johann Sebastian Bach (1685-1750)
Preludio in si minore, BWV 544/1
Jesus Christus, unser Heiland, BWV 665

Johannes Brahms (1833-1897)
Herzlich tut mich verlangen, op. posth. 122 n. 9
Herzlich tut mich verlangen, op. posth. 122 n. 10
Fuga in si minore, BWV 544/2

Domenica 24 marzo 2019, ore 16.30

Johann Sebastian Bach (1685-1750)
Passacaglia in do minore, BWV 582

Max Reger (1873-1916)
Introduzione e passacaglia in re minore


Giulio Mercati
organista titolare

Nato a Saronno, è stato avviato alla musica all’età di sei anni dal nonno materno, il M° Lamberto Torrebruno, esponente di un’importante famiglia di musicisti; si è quindi perfezionato, in organo, composizione e clavicembalo, con musicisti del calibro di Luigi Toja, Jean Boyer, Olivier Latry, Bruno Bettinelli. Musicista versatile, è concertista assai richiesto e stimato a livello internazionale: come solista all’organo o al clavicembalo si è esibito in oltre venti paesi nel mondo, toccando alcune tra le sale concertistiche più prestigiose e tra le Cattedrali più importanti, dalla Sala Grande della Filarmonica di S. Pietroburgo alla Cattedrale di St. Patrick a New York. È altresì attivo come continuista e tastierista di diverse importanti formazioni, quali, tra le altre, I Barocchisti e l’Orchestra della Svizzera Italiana, collaborando con direttori della levatura di Alain Lombard, Vladimir Ashkenazy, Juraj Valčuha, Alexander Vedernikov, Heinz Holliger, Hubert Soudant, Howard Griffiths, Markus Poschner, Antonello Manacorda, Diego Fasolis, Stefano Montanari, Ottavio Dantone e molti altri. Suona regolarmente in duo con il noto pianista Vovka Ashkenazy, primogenito del grande Vladimir. È organista titolare presso la Basilica Prepositurale di San Vincenzo in Prato a Milano, la Chiesa di S. Maria degli Angioli a Lugano e il Santuario della Beata Vergine dei Miracoli a Saronno; è inoltre fondatore e direttore del Gruppo Vocale «San Bernardo». Ha inciso per RTSI, Bottega Discantica e Tactus. È compositore attivo, soprattutto nel campo organistico e corale. Nel 1996 si è laureato con lode in filosofia presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, con una tesi in estetica musicale. È musicologo apprezzato e conferenziere assai operoso. La sua pubblicazione più estesa è un saggio musicologico intitolato «Bruno Bettinelli: il cammino di un musicista», pubblicato presso l’editore Rugginenti (Milano). Vanta numerose direzioni artistiche di rassegne prestigiose, delle quali è altresì sovente ideatore, in Italia, Svizzera e Spagna. Nell’anno 2015 è stato nominato docente di Storia della Musica Sacra presso la Facoltà di Teologia di Lugano.
www.giuliomercati.it

email facebook twitter google+ linkedin pinterest
Prismatica. Gioare con la luce
Prismatica. Gioare con la luce