Calendario e informazioni >
X Chiudi

Sala Teatro

regia di Giorgio Strehler

messa in scena da Ferruccio Soleri, con la collaborazione di Stefano de Luca

produzione Piccolo Teatro di Milano–Teatro d’Europa

Cat. prezzo H

con Ferruccio Soleri

scene Ezio Frigerio 

costumi Franca Squarciapino 

luci Gerardo Modica

musiche Fiorenzo Carpi 

movimenti mimici Marise Flach 

scenografa collaboratrice Leila Fteita

maschere Amleto e Donato Sartori

Arlecchino servitore di due padroni

di Carlo Goldoni - regia di Giorgio Strehler, con Ferruccio Soleri
produzione Piccolo Teatro di Milano

LuganoInScenaTeatro

È un mito del teatro ed è famoso in tutto il mondo: il classico di Carlo Goldoni, reso immortale dal grandissimo Giorgio Strehler, calcherà le scene della Sala Teatro LAC, pronto a divertire, con la sua energia viva e dinamica, grandi e piccoli spettatori. Protagonista – indiscusso – sempre lui, Ferruccio Soleri, 85 anni “nascosti” dietro la maschera del celebre Truffaldino, record mondiale per avere interpretato lo stesso ruolo nel medesimo spettacolo per più anni, oltre mezzo secolo.

“Fiumi di parole hanno raccontato la storia di un evento teatrale unico, uno spettacolo che andò in scena la prima volta nel luglio del 1947 e che, da allora, ha girato il mondo ed è stato visto in Paesi di lingua e cultura diversissime e lontanissime dalle nostre. Qual è il “segreto” di Arlecchino? Per quale motivo continua, inesorabilmente, a farci ridere - e non solo - anche se ne conosciamo a memoria le battute? Perché ha attraversato le generazioni? Tante le risposte possibili: l’infinita umanità di cui questo testo e lo spettacolo di Strehler sono intrisi, il fatto che parli di un poveraccio che mette a frutto l’ingegno per riuscire a mangiare due volte e che, allo stesso tempo, guarda e “giudica” una società in cambiamento. Ma è, soprattutto, la testimonianza di un percorso artistico, poetico, estetico di Strehler."
(Sergio Escobar, Direttore Piccolo Teatro di Milano–Teatro d’Europa)

LAC Lugano Arte e Cultura
Partner principalePartner principale
email facebook twitter google+ linkedin pinterest