Calendario e informazioni >
X Chiudi

Sala Teatro

regia
Daniel Bausch

lavoro vocale
Antonella Astolfi

movimenti scenici
Colette Roy

scenografia
Franco Cavani
Andreas Gysin

direzione
Arturo Tamayo

Cat. prezzo J

in collaborazione con Conservatorio della Svizzera italiana, Scuola Teatro Dimitri e DACD SUPSI

L'opera da tre soldi

di Bertolt Brecht e Kurt Weill

LuganoInScenaTeatro

Le forze del Conservatorio della Svizzera italiana, dell'Accademia Teatro Dimitri e del DACD della SUPSI si confrontano quest’anno nel consueto spettacolo transdisciplinare per la stagione “900presente” con una delle opere più conosciute del teatro musicale del Novecento: “L’opera da tre soldi” di Brecht-Weill, che mette in scena l’ambiente della malavita londinese e gli intrighi del mondo aristocratico, visti con distaccato ma realistico cinismo.

Fin dalle prime rappresentazioni, “L’opera da tre soldi” ha sempre riscosso l’attenzione e i favori del pubblico, sia per l’affascinante e indimenticabile musica di Kurt Weill, sia per i temi di carattere politico e morale che mettono alla berlina i vizi presenti, allora come oggi, nella società contemporanea.

email facebook twitter google+ linkedin pinterest