Calendario e informazioni >
X Chiudi

Ospiti

PiazzaParola 2018

Alberto Mario Banti

ImageProfessore ordinario di Storia contemporanea presso l’Università di Pisa, è autore di numerosi studi, tra cui della ricerca L’onore della nazione. Identità sessuali e violenza nel nazionalismo europeo dal XVIII secolo alla Grande Guerra, che gli ha valso il Premio della Società Italiana per lo Studio della Storia Contemporanea del 2005. Nel 2016 ha pubblicato Eros e Virtù. Aristocratiche e borghesi da Watteau a Manet, che analizza le differenze tra la morale libertina settecentesca e quella borghese Ottocentesca, più rigorosa e pudica. Del 2017 il saggio Wonderland. La cultura di massa da Walt Disney ai Pink Floyd, che descrive le caratteristiche della contemporanea cultura di massa nelle sue più diverse articolazioni.   

Me 24.10, ore 18:00


Isabella Bossi Fedrigotti

ImageNata a Rovereto, vive a Milano. Giornalista al Corriere della Sera, scrive su argomenti culturali e di costume. Tiene da anni rubriche di corrispondenza con i lettori e ha un forum sul sito del Corriere della Sera. Esordisce nella narrativa con Amore mio, uccidi Garibaldi (1980). Con il bestseller Di buona famiglia (1991), vince il Premio Campiello. Tra le sue opere di narrativa: Magazzino vita (1996), Il catalogo delle amiche (1998), Cari saluti (2001), La valigia del signor Budischowsky (2003), Il primo figlio (Rizzoli 2008), Se la casa è vuota (Longanesi 2010) e la raccolta di racconti I vestiti delle donne (2012). Nel 2015 ha pubblicato Quando il mondo era in ordine.

Gio 25.10, ore 18:00


Paolo Di Paolo

ImageLaureato in Lettere, ha ottenuto un dottorato di ricerca in Studi di storia letteraria e linguistica italiana all’Università degli Studi di Roma. Ha esordito nel 2004 con i racconti Nuovi cieli, nuove carte. Autore di vari libri-intervista, tra cui: Ho sognato una stazione. Gli affetti, i valori, le passioni (con Dacia Maraini, 2005) e Ogni viaggio è un romanzo (2007) che raccoglie conversazioni con 19 scrittori. Del 2012 il volume Nella mia lunga e tormentata esistenza, antologia degli scritti e l’epistolario di Indro Montanelli. È autore di numerosi romanzi; tra i suoi libri più recenti: Mandami tanta vita (2013) e Vite che sono la tua. Il bello dei romanzi in 27 storie (2017). Collabora con La Repubblica e L’Espresso. Dal 2006 conduce Le Lezioni di Storia all’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Ve 26.10, ore 18:00 e 19:00


Daniela Di Sora

ImageLaureata in Lingue e letterature straniere moderne, è stata lettrice di lingua e cultura italiana all’Università di Sofia e a Mosca, presso l’Istituto superiore di Lingue Maurice Thorez. Ha in seguito insegnato letteratura russa e bulgara all’Istituto di Lingue e letterature slave di Pisa e poi all’Università di Roma 2 Tor Vergata. Traduttrice di autori russi e bulgari per diverse importanti case editrici, nel 1994 ha fondato la casa editrice Voland, che dirige. Nel 2001 ha ricevuto il premio del Ministero dei Beni e le Attività Culturali “per aver svolto attraverso la pubblicazione di traduzioni di elevato profilo un importante ruolo di mediazione culturale”. 

Sa 27.10 ore 17:30


Andrea Fazioli

ImageHa pubblicato diversi romanzi, fra i quali La beata analfabeta (2016), L’arte del fallimento (2016, Premio La Fenice Europa), Come rapinare una banca svizzera (2009) e L’uomo senza casa (2008, Premio Stresa, Premio Selezione Comisso). Ha scritto per il teatro, il cinema e la televisione. Ha lavorato come giornalista per giornali, radio e TV, e diretto laboratori di scrittura creativa in diversi ambiti. Fondatore del laboratorio Scuola Yanez, è anche docente di scrittura creativa per la scuola Flannery O’ Connor di Milano. Tra le sue pubblicazioni più recenti: Gli Svizzeri muoiono felici (2018), e la raccolta di racconti Succede sempre qualcosa (2018). Le sue opere sono tradotte in varie lingue. Gestisce il blog www.andreafazioli.ch/blog 

Do 28.10, ore 11:00


Daria Galateria

ImageLaureata in Lettere all’Università La Sapienza di Roma, dal 1975 insegna Lingua e letteratura francese. La sua ricerca si è focalizzata sulla memorialistica, specialmente femminile. Per i Meridiani Mondadori, con Alberto Beretta Anguissola ha curato la prima edizione commentata della Ricerca del tempo perduto di Proust. Con il libro Fughe dal re Sole (1996) ha vinto il Premio speciale Grinzane Cavour per la saggistica d’autore. Nel 2005 il Ministero della Cultura francese l’ha nominata Officier dell’Ordre des Arts et des Lettres. Ha curato vari programmi culturali per la RAI. Su Radio Città Futura dal 2012 conduce (con Antonio Debenedetti e Paolo di Paolo) Cartoline dal paese dei libri. Ha collaborato con Il Manifesto e dal 1990 scrive per La Repubblica e L’Espresso.

Me 24.10, ore 19:00


Alessia Gazzola

ImageLaureata in medicina e chirurgia, è specialista in medicina legale. Ha esordito nella narrativa nel 2011 con il romanzo giallo L’allieva, caso letterario dell’anno per l’alto numero di copie vendute da un’opera prima. Con la stessa protagonista – Alice Allevi, una giovane specializzanda in medicina legale dotata però di grande intuito e immaginazione – ha in seguito pubblicato: Sindrome da cuore in sospeso (2012), Un segreto non è per sempre (2012), Le ossa della principessa (2014), Una lunga estate crudele (2015). Da questi romanzi, tradotti in numerose lingue, è stata tratta la serie TV di successo in onda su RAI 1. Tra le sue pubblicazioni più recenti: Non è la fine del mondo (2016) e Arabesque (2017). Collabora con i supplementi culturali di La Stampa e del Corriere della sera.

Do 28.10, ore 11:00


Eveline Hasler

ImageNata a San Gallo, vive e lavora in Ticino. Laureata in Psicologia e Storia, ha esordito scrivendo libri per bambini. Ha poi pubblicato numerosi libri: novelle, racconti e romanzi storici, molti dei quali tradotti in italiano. Tra questi: L’ultima strega (1994), La donna dalle ali di cera (1997), La strega bambina (1999). Tra le opere più recenti: Stein bedeutet Liebe. Regina Ullmann und Otto Gross (2007), Stürmische Jahre: Die Manns, die Riesers, die Schwarzenbachs (2015). Ha ricevuto numerosi premi, tra cui lo Schweizer Jugendbuchpreis für das Gesamtwerk (1978), la Ehrengabe der Stadt Zürich (1988), il Buchpreis der Stadt Zürich (1991) e il Kulturpreis der Stadt St. Gallen (1994). Nel 2012 L’Università di Berna le ha conferito il Dottorato honoris causa.   

Do 28.10, ore 15:30


Noëmi Lerch

ImageNata nel 1987 a Baden, ha studiato presso l’Istituto letterario svizzero a Bienne. Nel 2015 ha ottenuto il master presso l’Università di Losanna. È stata redattrice della rivista di viaggi e cultura Transhelvetica. Dal 2014 si produce con la violoncellista Sara Käser, con cui ha dato vita al Duo Käser & Lerch. Esordisce come scrittrice nel 2015, con il romanzo Die Pürin (Trad. it.: La Contadina, 2018), che nel 2016 è stato insignito del Premio Schiller Terra-Nova per la letteratura. Vive e lavora in Valle di Blenio, ad Aquila, dove alterna il lavoro di contadina con quello di scrittrice. 

Sa 27.10, ore 11:00


Emilia Lodigiani

ImageLaureata in Lingua e letteratura inglese all’Università degli Studi di Milano, ha vissuto all’estero dal 1972 al 1985, prima a Boston e poi a Parigi, svolgendo attività di giornalismo. Ha lavorato come borsista all’Istituto di Inglese dell’Università Statale di Milano. Nel 1981 ha pubblicato il libro Invito alla lettura di J.R.R. Tolkien. Nel 1987 ha fondato la casa editrice Iperborea, specializzata in letteratura nordeuropea contemporanea e classica. Nel 1996 il Parlamento svedese e Carlo XVI Gustavo di Svezia le hanno conferito il titolo di Cavaliere dell’Ordine della Stella Polare, il più alto riconoscimento che la Svezia attribuisce ai cittadini stranieri.

Sa 27.10 ore 17:30


Dacia Maraini

ImageScrittrice, poetessa, saggista, drammaturga e sceneggiatrice. Esordisce giovanissima, con il romanzo La vacanza, del 1962. Nel 1973 fonda a Roma, con Maricla Boggio, il Teatro della Maddalena, gestito e diretto da donne. Ha scritto più di sessanta testi teatrali, tra cui: Manifesto dal carcere e Dialogo di una prostituta con un suo cliente. Tra i suoi molti romanzi di successo: La lunga vita di Marianna Ucrìa (1990), Voci (1994), Dolce per sé (1997). Numerosi e prestigiosi i premi che le sono stati attribuiti; tra questi il Premio Campiello e il Premio Strega. Nel 2005 l’Università degli Studi dell’Aquila le ha conferito la Laurea honoris causa, nel 2012 ha ricevuto il Premio Alabarda d’oro per la letteratura. È direttrice artistica del festival Il teatro sull’acqua di Arona, Presidente del comitato scientifico di Palermo Capitale italiana della cultura e direttrice della rivista letteraria Nuovi Argomenti.

Ve 26.10, ore 18:00


Marta Morazzoni

ImageNata a Milano nel 1950. Scrittrice e insegnante, dal 1986 inizia la collaborazione con la casa editrice Longanesi e l’editore Mario Spagnol. Il suo romanzo d’esordio La ragazza col turbante, riscuote un grande successo e verrà tradotto in nove lingue. Analogo successo riscuotono anche i suoi successivi lavori: L’invenzione della verità (1988, Premio Campiello), Casa materna (1992, Premio selezione Campiello) e Il caso Courrier (1997, Premio Campiello). Seguono diversi altri romanzi, tra cui Un incontro inatteso per il consigliere Goethe (del 2005, ambientato a Poschiavo), La nota segreta (2010) e, nel 2014, Il fuoco di Jeanne.

Me 24.10, ore 19:00


Simone Müller

ImageNata a Boston (USA) nel 1967, è cresciuta a Berna. Ha studiato Letteratura tedesca ed etnologia a Berna e Vienna. Nel 2015 ha pubblicato la biografia Über London und Neuseeland nach Eggiwil. Die Geschichte der Claire Parkes-Bärfuss. Alle vicende delle numerose ragazze svizzere emigrate in Inghilterra negli anni Cinquanta e Sessanta per lavorare come ragazze alla pari, ha dedicato il libro Alljährlich im Frühjahr schwärmen unsere jungen Mädchen nach England, del 2017, che ha riscosso un notevole interesse di critica e di pubblico. Attualmente vive e lavora come giornalista e autrice indipendente a Berna.

Do 28.10, ore 14:30


Sandra Petrignani

ImageNata a Piacenza, studia all’Università La Sapienza di Roma, laureandosi in Lettere. Pubblica dapprima poesie e la commedia, Psiche e i fiori di Ofelia. Collabora con Il Messaggero e Panorama e, in seguito, con L’Unità e Il Foglio. Molte interviste del periodo giornalistico confluiscono nei libri: Le signore della scrittura (1984) e Fantasia & Fantastico (1986). Nel 1987 pubblica il suo primo romanzo, cui seguiranno parecchi altri libri e tre radiodrammi. Tra le sue ultime pubblicazioni: Marguerite (2014), una biografia di Marguerite Duras, Elsina e il grande segreto (2015) e La Corsara (2018), dedicato alla figura della scrittrice Natalia Ginzburg, entrato nella rosa dei cinque finalisti del Premio Strega.

Ve 26.10, ore 19:00


Noëlle Revaz

ImageNata a Vernayaz (VS) nel 1968, ha conseguito la laurea in lettere presso l’Università di Losanna. Con il suo primo romanzo, Rapport aux bêtes, pubblicato da Gallimard nel 2002 (trad. it.: Cuore di bestia) ha vinto il Premio Schiller, il Prix Lettres Frontière e il Prix Marguerite-Audoux. Il suo secondo romanzo, Efina, del 2009 (trad. it.: Tanti cari saluti) ha vinto i Premi Dentan e Alpha. Il terzo romanzo, L’Infini livre le è valso il Premio svizzero di letteratura 2015.
È membro del collettivo Bern ist Überall, composto da autori e musicisti svizzero tedeschi e svizzero francesi. Vive e lavora a Bienne.

Sa 27.10, ore 16:00


Leta Semadeni

ImageNata Scuol (GR) nel 1944. Ha studiatoLingue all’Università di Zurigo. Dapprima attiva come insegnante, ha effettuato vari soggiorni di studio e di lavoro a Quito (Ecuador), Perugia, Parigi, Belino e New York e all’Isola d’Elba. Dal 2001 vive a Lavin (Bassa Engadina). Collaboratrice indipendente della Radiotelevisione retoromancia e della rivista letteraria Orte. È autrice di poesie, che scrive sia in romancio che in tedesco. Nel 2005 ha esordito con il suo primo romanzo, Tamangur (trad. it.: Tamagur, 2017). Per la sua attività letteraria ha ricevuto vari premi e riconoscimenti, tra cui il Bündner Literaturapreis (2011), il Premio Schiller e il Premio svizzero di letteratura (2016).

Do 28.10, ore 16:30


Rosa Teruzzi

ImageScrittrice e giornalista. Ha pubblicato tre romanzi gialli, la cui protagonista è una fioraia detective: La sposa scomparsa (2016), La fioraia del Giambellino (2017) e Non si uccide per amore (2018). Suoi racconti sono presenti in molte raccolte, l’ultima delle quali – Il bicchiere mezzo pieno (2018) – è stata pubblicata a sostegno delle donne del Mozambico. Giornalista professionista, attualmente è caporedattore di Quarto Grado, il programma di crime di Rete4, in cui tra l’altro ogni settimana racconta un libro giallo in un minuto. Vive e lavora tra Milano e Colico, sul lago di Como, e qui scrive i suoi romanzi, in un vecchio casello ferroviario ristrutturato.

Do 28.10, ore 11:00


Patrizia Valduga

ImageNata a Castelfranco Veneto nel 1953, vive e lavora a Milano. Il suo esordio con la raccolta di versi Medicamenta (1982), in cui ripristina in forma rigorosa tutti i generi metrici tradizionali, rappresenta un vero e proprio caso letterario. Seguono La tentazione (1985) e Medicamenta e altri medicamenta (1989). Per il poemetto Donna di dolori (1991) riceve il Premio Eleonora Duse e il Premio Randone. Nel 1994 esce Requiem. Per mio padre morto il 2 dicembre 1991, cui seguiranno altre pubblicazioni importanti. Ha tradotto in italiano le poesie di John Donne, Stéphane Mallarmé, Paul Valéry, nonché Molière e William Shakespeare. Nel 1988 fonda la rivista Poesia. Nel 2010 ha ricevuto il Premio Caprienigma per la letteratura. 

Do 28.10, ore 17:30


Silvia Vegetti Finzi

ImageNata a Brescia nel 1938. Laureata in Pedagogia, si specializza poi in Psicologia clinica all’Università Cattolica di Milano. Dal 1975 è docente di Psicologia Dinamica presso l’Università di Pavia. Nel 1980 aderisce al Movimento femminista, impegnandosi nella “Università delle donne Virginia Woolf” di Roma e collaborando con il Centro Documentazione Donne di Firenze. Nel 1990 è tra le fondatrici della Consulta di Bioetica. Eccellente e notissima divulgatrice, nel 1986 inizia a pubblicare articoli su temi legati alla psicologia, dapprima sul Corriere della Sera e, successivamente, su varie riviste. Esperta di problematiche psicologiche, è, tra l’altro, titolare di una rubrica su SkyTV e sul settimanale Azione. Nel 1998 ha ricevuto il Premio Cesare Musatti e il Premio Giuseppina Teodori per la Bioetica.

Gio 25.10, ore 19:00

email facebook twitter google+ linkedin pinterest