Calendario e informazioni >
X Chiudi

Martedì
29 gennaio

20:30

J

Palco Sala Teatro

ideazione e composizione Gabriele Marangoni

musiche Secret Theater Ensemble

direttore Dario Garegnani

soprano Francesca Della Monica

voce maschile con tecniche estese David W. Benini

contrabbasso/basso elettrico Dargo Raimondi

percussioni Simone Beneventi

preparatrice e coordinatrice ensemble sordi Aurora Cogliandro

sound design Francesco Casciaro

live electronics Damiano Meacci

regia e proiezione del suono Francesco Casciaro

progettazione installativa Micol Riva

coproduzione Fondazione I Teatri/Festival Aperto Reggio Emilia, Secret Theater Ensemble, Tempo Reale

con il sostegno di Fondazione UBS per la cultura, SGB-FSS Federazione Svizzera dei Sordi

Durata: 1h 15' senza intervallo

Silent

ideazione e composizione Gabriele Marangoni

LuganoInScenaTeatro

Tickets

Silent è un “concerto oltre l’udibile”, un viaggio visionario ai limiti della percezione, in virtù della presenza di un ensemble vocale costituito da persone sorde al fianco di solisti.

L’idea centrale è quella di accedere a una regione estrema della percezione, in cui il suono si fonde
con la vibrazione e con il gesto. Ciò è reso possibile da dispositivi tecnologici e scenici in grado di mettere in comunicazione i performer fra loro e con il pubblico, superando la “barriera” del suono.
In Silent il suono non viene concepito come momento d’ascolto, ma come vibrazione di cui fare esperienza. Lo studio, condotto dal compositore Gabriele Marangoni, vuole essere un’avanguardia che rompe le barriere tra udente e non udente, con un prodotto artistico costruito appositamente per essere fruito indistintamente da chi può utilizzare l’udito e chi non può.
In scena, così come in platea, sordi e udenti possono condividere la stessa esperienza musicale, artistica e umana.

“La scrittura di Silent è un viaggio verso l’ignoto e l’immaginato. Nessuna rete, nessun riscontro. Un’opera sonora concepita con chi e per chi non può sentire i suoni ma può viverne l’esperienza fisica.” (Gabriele Marangoni)

“Un’immensa energia e vibrazioni che ti prendono tutti i sensi del corpo” (la Repubblica)

“Silent è un audace progetto che si propone di indagare il suono nella sua presenza e assenza ispirando percezioni e sensazioni in un coinvolgimento unico e totale con il pubblico.” (il Resto del Carlino)

email facebook twitter google+ linkedin pinterest