martedì 25 maggio

09:00

Lingua Madre.
La sociologia.

Online dal
25 maggio

La lingua è il bello del mondo
Prof. Francesco Morace

La lingua come sistema aperto include la generazione del digitale e il ruolo dei social network e delle piattaforme digitali, che hanno plasmato e creato nuove grammatiche, nuovi lessici, nuove relazioni espressive. Millennials e Gen Z diventano protagonisti della metamorfosi in atto: da bruchi a farfalle. I soggetti più maturi sono bruchi che cercano di strisciare più velocemente, mentre i nativi digitali sono già farfalle, ma spesso volano come falene impazzite, accecate dalla luce.
Nello scenario comunicativo alimentato dai social a livello globale, si tratta di immaginare nuove strategie di comprensione, di gestione del delicato rapporto tra quantità di stimoli e qualità della comprensione, di duplice manutenzione della memoria e dell’immaginazione, ma anche del battito della Lingua Madre e del respiro che dobbiamo adottare.