Calendario e informazioni >
X Chiudi

Teatro FOCE

regia di Michele Di Mauro e Carlotta Viscovo

con Michele Di Mauro e Carlotta Viscovo

la voce di Gertrude è di Franca Nuti

scenografia e luci Lucio Diana

suono e live electron ics G.u.p. Alcaro

traduzione di Adele D’Arcangelo

produzione Fondazione Teatro Piemonte Europa/ Festival delle Colline Torinesi

Cat. prezzo K

L'amore segreto di Ofelia

di Steven Berkoff

Teatro FOCELuganoInScena

“Amleto”, atto III, scena prima: dopo il celebre monologo “essere o non essere”, Ofelia, obbligata dal padre, restituisce ad Amleto i doni e le lettere da lui precedentemente ricevuti. È proprio da questa memorabile scena che trova ispirazione Steven Berkoff: cosa c’era scritto in quelle lettere? Sappiamo così poco dell’amore tra Amleto e Ofelia. La fanciulla vive lo scorrere degli avvenimenti e il delinearsi della tragedia sempre un po’ di riflesso rispetto al Principe protagonista. Berkoff inventa un carteggio tra i due amanti, parallelo al dramma shakespeariano: attraverso questo, ci regala immagini di amore cortese, desiderio sessuale e presagi di imminenti catastrofi, dando vita a un’originale forma di “drammaturgia epistolare in versi”.

Grazie alle pagine roventi di questo epistolario contemporaneo, il pubblico di oggi è invitato a spiare ed ascoltare ciò che nel testo di Shakespeare non è dato: l’altrove dei due personaggi, il loro amore segreto e gli arabeschi dell’anima e del corpo. L’abbraccio di due esistenze votate a un destino di morte.

LAC Lugano Arte e Cultura
Partner principalePartner principale
email facebook twitter google+ linkedin pinterest