Calendario e informazioni >
X Chiudi

Teatro FOCE

regia
Fabrizio Pallara

drammaturgia
Simona Gambaro

produzione teatrodelleapparizioni e Teatro del Piccione

in coproduzione con Teatro di Roma

in collaborazione con Senza confini, grandi e piccini insieme a teatro

Spettacolo teatrale
Scuole elementari
(da 6 anni)

Ispirato ai racconti di Lewis Carrol

con Danila Barone, Dario Garofalo, Valerio Malorni e Raffaella Tagliabue

scene Fabrizio Pallara, Sara Ferazzoli

luci Fabrizio Pallara, Marco Maione

costumi Francesca Marsella

 


Alice

LAC eduScuole

Alice potrebbe non credere ai propri occhi, potrebbe razionalmente dire che un coniglio con il panciotto e un orologio nel taschino non esiste. Ma invece pronuncia il proprio atto di fede: crede al mistero, entra nel gioco. Guidata dalla curiosità, si ritrova immersa nella propria storia.

Uno spettacolo/gioco meta-teatrale che, seguendo il testo di Carroll, mostra il suo vero e la sua illusione, si fa specchio dentro lo specchio e, ancor di più, si fa vita. 

Alice potrebbe non credere ai propri occhi, potrebbe razionalmente dire che un coniglio con il panciotto e un orologio nel taschino non esiste. Ma invece pronuncia il proprio atto di fede: crede al mistero, entra nel gioco, come se si disponesse di fronte ad un’opera d’arte. Guidata dalla curiosità, si ritrova immersa nella propria storia. È in quel momento che la sua immaginazione diventa creatrice: finisce dentro il teatro delle meraviglie, dentro il gioco che è il suo gioco. Se Alice non fosse stata disposta a credere, non sarebbe neppure partita. Se non fosse stata disposta adattraversare, non ci sarebbe questa storia. È necessario credere non solo ai propri occhi. Un po’ come quando si va a teatro e si accetta la sua convenzione, facendo professione di credo alla sua finzione. E Alice-spettatrice non può sottrarsi al suo compito: essere creatrice del proprio viaggio. 

Una creatura contemporanea capace di parlare ai grandi e ai piccini. Visioni, fulminei incontri di personaggi [...] quattro attori che sembrano cento […] accompagnano il cammino della stupita creatura di Lewis Carroll.” (Laura Martellini, Corriere della Sera)

Con il sostegno del Percento Culturale Migros Ticino

email facebook twitter google+ linkedin pinterest