Calendario e informazioni >
X Chiudi

Sala Teatro

coreografia di Rafael Bonachela, Jacopo Godani e Gideon Obarzanek

direttore artistico Rafael Bonachela

produzione Dominic Chang

Nell’ambito di Steps, festival della danza del Percento culturale Migros

Cat. prezzo H

Sydney Dance Company

Interplay (Programma in tre parti)

LuganoInScenaDanza

Attraverso tre sfaccettature molto differenti, la Sydney Dance Company, per la prima volta in Svizzera, mescola, con eleganza, perfezione tecnica e creatività. L’ensemble, vero “powerhouse” della danza contemporanea australiana, conta sedici danzatrici e danzatori, e si descrive come un “ponte mobile” tra l’Australia e il resto del mondo, propagando le opere australiane all’estero e assimilando influenze diverse dai suoi viaggi.

Prima nazionale

La Sydney Dance Company presenterà a Lugano un programma vario (tre parti) che attesta la grande diversità artistica della stessa Compagnia. Il direttore artistico Rafael Bonachela rende omaggio a Johann Sebastian Bach con “2 in D Minor”, integrando, con grande musicalità, una violinista alla sua coreografia. Di tutt’altro genere è “Raw Models” di Jacopo Godani, coreografia che si ispira alla freschezza di Forsythe: i suoi movimenti, a volte morbidi e a volte bruschi, trasformano le scene di gruppo in un’esperienza vertiginosa. Il tocco finale è apportato da “L’Chaim!” (inno alla vita in ebraico e in yiddish), coreografia di Gideon Obarzanek interpretata da tutto l’ensemble e da un attore. Il coreografo qui si interroga su se stesso e su ciò che accade in scena; da questo dialogo risulteranno incredibili capovolgimenti, prima di sfociare in un’abbagliante perdita di controllo. 

email facebook twitter google+ linkedin pinterest