Andare a teatro restando a casa!

Le principali produzioni del LAC per la prima volta online

Il LAC resterà chiuso fino al 30 aprile per aiutare a contenere la diffusione del coronavirus (come da disposizioni Federali e Cantonali), ma porterà il teatro nelle vostre case. Visitate la nostra Sala Teatro virtuale e riscoprite le produzioni più importanti degli ultimi anni. Ogni settimana alzeremo il sipario su uno spettacolo diverso che trasmetteremo in streaming integralmente sul nostro canale Youtube.


RASSEGNA DIGITALE

GABBIANO di Anton Čechov, adattamento e regia Carmelo Rifici
Un giovane teatrante pieno di dubbi sulla necessità del fare teatro oggi, un famoso scrittore che si interroga sulla necessità o meno di scrivere, una giovane ambiziosa che sogna il successo, una donna di successo che non sogna, un’umanità che desidera essere personaggio, personaggi che si specchiano in un lago che mostra la loro misera umanità.

>  Vai al trailer
>  Guarda lo spettacolo (2h37min, SD, produzione 2015)

IFIGENIA, LIBERATA regia Carmelo Rifici
Ifigenia è solo l’inizio dell’indagine che Carmelo Rifici, insieme alla drammaturga Angela Demattè, propone allo spettatore, chiamando Eraclito, Omero, Eschilo, Sofocle, Euripide, René Girard, Antico e Nuovo Testamento a fornire storie e riflessioni sulla vera protagonista del lavoro: la violenza dell’uomo come realtà inestirpabile e mistero senza fine.

>  Vai al trailer
>  Guarda lo spettacolo (2h26min, HD, produzione 2017)

LA BISBETICA DOMATA di William Shakespeare, regia Andrea Chiodi
Una commedia tutta da ridere, fatta di atrocità e strani rapporti, di amore e interesse, tra finzione e travestimento. Un allestimento in cui il regista, seguendo una consolidata tradizione dell’epoca del Bardo, assegna l’interpretazione ad un cast tutto maschile.

>  Vai al trailer
>  Guarda lo spettacolo (2h, HD, produzione 2017)

AVEVO UN BEL PALLONE ROSSO di Angela Demattè, regia Carmelo Rifici
In scena due personaggi: una figlia e un padre. Lei è Margherita Cagol, ragazza cattolica nata in una città di montagna, diventata in pochi anni leader delle Brigate Rosse – nome di battaglia Mara –. Lui è suo padre, che la ama di un amore assoluto.

>  Vai al trailer
>  Guarda lo spettacolo (1h33min, HD, produzione 2018)

PURGATORIO di Ariel Dorfmann, regia Carmelo Rifici
Dialogo serrato, quasi un interrogatorio. Ma chi è la vittima? E chi il carnefice?
Ariel Dorfman, da sempre legato alla difesa dei diritti umani, ci regala un testo forte e intenso ispirato alla tragedia classica e al mito di Medea e Giasone. La regia di Rifici mette spalle al muro i due protagonisti rivelando l’orgoglio, la vendetta e la crudeltà, con un gioco avvincente e perverso di accuse, riflessioni, attacchi e difese.

>  Vai al trailer
>  Guarda lo spettacolo (1h15min, HD, produzione 2016)