Piazzaparola 2018

dal 24 al 28 ottobre

16.10.2018

La letteratura ritorna protagonista a Lugano, dal 24 al 28 ottobre, con il Festival PiazzaParola, che per la sua ottava edizione va ad occupare una delle piazze più frequentate della città, la Hall del LAC, luogo di ritrovo e di incontro per tutti gli appassionati di cultura. Dopo le figure di Don Chisciotte (2016) e Don Giovanni (2017), il personaggio chiave di quest’anno è Madame Bovary, baricentro del capolavoro ottocentesco di Gustave Flaubert: grazie a lei, affamata di libri, verrà sviluppato il tema delle donne che leggono e della relazione – potenzialmente pericolosa – tra donne e lettura e tra donne e scrittura.

Al festival, promosso dalla Società Dante Alighieri della Svizzera italiana e, da quest’anno, coproduzione LAC Lugano Arte e Cultura nell’ambito del progetto LAC edu, parteciperanno moltissime voci femminili – romanziere, saggiste, poetesse, editrici – fra cui Dacia Maraini, Isabella Bossi Fedrigotti, Silvia Vegetti Finzi, Patrizia Valduga, Noëlle Revaz, Leta Semadeni, Eveline Hasler.

A partire da quest’anno PiazzaParola si insedia al LAC, cuore pulsante della cultura a Lugano: questa edizione del festival, infatti, è una coproduzione LAC Lugano Arte e Cultura nell’ambito del progetto LAC edu.

Tema centrale, il capolavoro di Flaubert, Madame Bovary: il grande classico della letteratura sarà riletto a più voci e vedrà dialogare tra loro scrittrici, editrici, giornaliste, saggiste, poetesse e storiche. Con loro il pubblico potrà riscoprire l'eroina romantica per eccellenza e avvicinare al contempo la produzione letteraria più recente della Svizzera tedesca, francese e romancia.

Ospiti dell’ottava edizione del festival le scrittrici Dacia Maraini, Isabella Bossi Fedrigotti, Marta Morazzoni, Sandra Petrignani, Alessia Gazzola, Rosa Teruzzi, Eveline Hasler, Noëlle Revaz, Noëmi Lerch, Leta Semadeni, la poetessa Patrizia Valduga; le editrici Emilia Lodigiani e Daniela di Sora, la saggista e giornalista Daria Galateria, la psicologa Silvia Vegetti Finzi e la storica Simone Müller. Donne che leggono, donne che scrivono e donne che pubblicano libri: sono loro al centro di PiazzaParola 2018. Non mancano le voci maschili, e sono quelle dello storico Alberto Mario Banti, dello scrittore, giornalista e critico letterario Paolo di Paolo e dello scrittore e giallista svizzero Andrea Fazioli. A far da corollario agli incontri una serie di eventi – due percorsi espositivi, una rassegna cinematografica e alcuni momenti musicali - che andranno ad arricchire queste cinque intense giornate.

> Maggiori informazioni

LAC Lugano Arte e Cultura
Partner principalePartner principale
email facebook twitter google+ linkedin pinterest