Calendario e informazioni >
X Chiudi

Mercoledì
26 settembre
20:30


26–27.09

Date e orari
20:3026.09.2018
20:3027.09.2018

J

Palco Sala Teatro

di Angela Demattè

regia Carmelo Rifici

con Andrea Castelli e Francesca Porrini

scene e costumi Paolo Di Benedetto

musiche Zeno Gabaglio

luci Pamela Cantatore

produzione LuganoInScena, TPE Teatro Piemonte Europa, CTB Centro Teatrale Bresciano

in coproduzione con LAC Lugano Arte e Cultura 
 

Presentato all’interno del FIT Festival Internazionale del Teatro

Durata: 1h 20'

Sponsor di produzione e coproduzione

Avevo un bel pallone rosso

di Angela Demattè, regia Carmelo Rifici

TeatroFestival FITLuganoInScena

Tickets

Nel 50° anniversario del 1968 torna in scena, in un nuovo allestimento prodotto da LuganoInScena, Avevo un bel pallone rosso, indagine sulla figura di Margherita Cagol, fondatrice delle Brigate Rosse.

“Avevo un bel pallone rosso e blu, ch’era la gioia e la delizia mia. S’è rotto il filo e m’è scappato via, in alto, in alto, su sempre più su. Son fortunati in cielo i bimbi buoni, volan tutti lassù quei bei palloni”: così scriveva la piccola Margherita Cagol nei suoi quaderni di bambina, a Trento, prima di diventare Mara, la brigatista rossa, moglie di Renato Curcio, uccisa in uno scontro a fuoco con la polizia. Testo vincitore del Premio Riccione 2009, del Premio Golden Graal 2010
e del prestigioso premio Molière per l’allestimento francese.

“Lo spettacolo parla di un padre e di una figlia che si amano – spiega Angela Demattè –. C’è una cosa che ci fa tremare, oggi, alla vigilia della nuova ripresa dello spettacolo. Perché Margherita Cagol era una terrorista”.
“La storia delle BR – continua Rifici – è un pretesto usato dall’autrice per addentrarsi in un terreno più fecondo e misterioso: quello delle relazioni umane profonde e dell’impossibilità di quella relazione”.

LAC Lugano Arte e Cultura
Partner principalePartner principale
email facebook twitter google+ linkedin pinterest