Calendario e informazioni >
X Chiudi

13 ottobre 17
–27 aprile 18

18:30

Teatrostudio

Tariffa F

EAR

Electro Acoustic Room

LuganoMusica

Tickets

Serie di sei concerti dedicati alla musica elettronica ed elettroacustica che spazierà dai classici del ‘900 alle produzioni più recenti.

Alla fine delle serate gli spettatori sono invitati a un piccolo rinfresco.

Venerdì ore 18.30
13.10.17 / 15.12.17 / 12.01.18 / 26.01.18 / 23.02.18 / 27.04.18


«Io credo che se un giorno si arriverà a una maggiore intesa fra i diversi generi musicali, fra le diverse cittadelle del consumo musicale, questo lo si dovrà in parte anche alle esperienze di musica elettronica. Spesso sono proprio quelle ricerche a poter entrare nel profondo dell’esperienza e nel vivo dei significati».

Parole che oggi potrebbero sembrare profetiche – queste espresse anni fa da Luciano Berio, autore e promotore tra i più lucidi del Secondo Novecento europeo – ma che di sicuro hanno un merito oggettivo: porre l’attenzione sulla musica elettronica come un essenziale punto di svolta musicale, culturale, comunicativo.

Si tratta dello stesso compito – quasi una missione – che ormai da due anni si sono dati LuganoMusica e Spazio21 del Conservatorio della Svizzera italiana con la creazione del cartellone EAR – Electro Acoustic Room.

Si tratta di una serie di sei concerti dedicati alla musica elettronica ed elettroacustica. Uno sguardo, o meglio un orecchio, rivolto a quella produzione nata dall’affermazione della tecnologia novecentesca che ha permesso ai compositori di scoprire nuove dimensioni acustiche e psicoacustiche del suono, di fecondare il pensiero e l’immaginazione artistica con nuove e inaspettate possibilità.

Nonostante la giovane età – una cinquantina d’anni circa – già esiste una storia della musica elettronica, cosicché i brani presentati e introdotti al pubblico in EAR – Electro Acoustic Room comprendono sia grandi classici del ‘900 sia produzioni più recenti. Con un’attenzione particolare a quelle opere che prevedono l’interazione tra musicisti reali e un apparato elettronico, tra uomo e macchina.

Al centro di tutto resta sempre la necessità di “fare un’esperienza di ascolto”. Attività che può sembrare innocente, neutrale e passiva, ma che invece richiede attenzione, dedizione, qualche volta impegno, e sempre curiosità.

EAR è un progetto di Spazio21 del Conservatorio della Svizzera italiana in coproduzione con LuganoMusica e realizzato con il sostegno della Fondazione Artephila.

LAC Lugano Arte e Cultura
Partner principalePartner principale
email facebook twitter google+ linkedin pinterest