Calendario e informazioni >
X Chiudi

Mercoledì
30 maggio

20:30

Sala Teatro

Orchestra della Svizzera italiana

David Zinman direttore / Truls Mørk violoncello

LuganoMusicaOrchestre

Tickets

Antonín Dvořák
Concerto per violoncello e orchestra in si minore, op. 104

Ludwig van Beethoven
Sinfonia n. 7 in la maggiore, op. 92


La seconda presenza a LuganoMusica dell’Orchestra della Svizzera Italiana ha una guida ospite illustre, David Zinman, il direttore americano, allievo del leggendario Pierre Monteux, molto noto agli appassionati per aver animato e profondamente segnato l’attività dell’Orchestra della Tonhalle di Zurigo. Lo testimoniano durante il ventennio (1995-2014) in cui Zinman è stato direttore musicale tante registrazioni discografiche (le integrali di Beethoven e Mahler) e gli innovativi incontri musicali di “Tonhalle Late”. Nel concerto del 30 maggio Zinman affronta con il violoncellista norvegese Truls Mørk il concerto forse più bello scritto per violoncello e orchestra nell’Ottocento, quello in si minore di Dvořák. Così idiomatico e grandioso da spingere l’ammirato collega Johannes Brahms a rimpiangere di non averne scritto uno simile. 

Orchestra della Svizzera italiana – OSI
Nel panorama internazionale l’OSI ha saputo qualificarsi come orchestra di punta a livello europeo. Fin dagli anni ’30 l’Orchestra – che nel 1991 prende il nome attuale – ha contribuito in maniera determinante allo sviluppo musicale del territorio. Ansermet, Stravinskij, Stokowski, Celibidache e Scherchen sono tra le grandi personalità musicali che l’hanno diretta, come innumerevoli sono i compositori con cui l'OSI ha collaborato, quali Mascagni, Richard Strauss, Honegger, Milhaud, Martin, Hindemith e, in tempi più vicini, Berio, Henze e Penderecki.

L’Orchestra della Svizzera italiana è una delle 14 formazioni a livello professionale attive in Svizzera. Si compone di 41 musicisti stabili e divide la sua attività tra stagioni concertistiche regionali (Concerti RSI, LuganoMusica, Settimane Musicali di Ascona), iniziative per la popolazione (Concerti per le scuole, per famiglie, Festivals estivi), collaborazioni con il Conservatorio della Svizzera italiana e concerti in trasferta nel resto della Svizzera e all’estero (tournée e coproduzioni internazionali). Collabora con i grandi nomi del panorama direttoriale e con i più celebri solisti; si esibisce nelle più importanti sale concertistiche. Per oltre 15 anni inoltre, nell’ambito del Progetto Martha Argerich a Lugano, ha avuto il privilegio di collaborare intensamente con la pianista argentina.

Dal 2015 è l’Orchestra residente del LAC, Lugano Arte e Cultura.

LAC Lugano Arte e Cultura
Partner principalePartner principale
email facebook twitter google+ linkedin pinterest