email facebook twitter google+ linkedin pinterest
Impulse illumina l'inverno
Impulse illumina l'inverno, inaugurazione 03.12 ore 17:00
LAC Lugano Arte e Cultura
Partner principalePartner principale
Calendario e informazioni >
X Chiudi

11 febbraio
– 28 maggio 2017

MASI Lugano

Partner principale

Meret Oppenheim

And her artist friends

Mostre

Meret Oppenheim (1913-1985) è una delle artiste più note del Novecento: una figura quasi leggendaria di donna che seppe affermarsi nel contesto maschile del surrealismo e sviluppare una propria ricerca dai caratteri del tutto autonomi.

L’esposizione di Lugano metterà in evidenza il rapporto con i colleghi artisti negli Trenta: Man Ray, Marcel Duchamp, Max Ernst, Alberto Giacometti, Jean Arp e altri ancora, documentati attraverso alcune delle loro opere più significative. Sarà così possibile cogliere l’interpretazione che l’allora giovanissima artista seppe dare dei temi della ricerca surrealista e come essa stessa la influenzò attraverso la propria personalità e il proprio fascino.  

Emergono dalle opere di Meret e dei colleghi i temi più cari all’immaginario artistico dell’epoca: dalle  fantasie oniriche alle aberrazioni erotiche, la donna come creatura fatata o strega, il feticismo e il rapporto con la natura. Negli anni del dopoguerra l’opera di Meret si arricchì anche della ricerca astratta e dimostrò la propria forza di suggestione sugli artisti delle generazioni successive, sottolineato dai paralleli con opere di Daniel Spoerri, Birgit Jürgenssen e altri ancora fino a contemporanei come Robert Gober e Mona Hatoum.  

Va sottolineato infine che scelta di presentare una mostra di questa artista straordinaria a Lugano non è casuale, dal momento che Meret Oppenheim trascorse lunghi periodi nella casa di famiglia a Carona, poco sopra Lugano e questo luogo le fu sempre caro.