email facebook twitter google+ linkedin pinterest
Impulse illumina l'inverno
Impulse illumina l'inverno, inaugurazione 03.12 ore 17:00
LAC Lugano Arte e Cultura
Partner principalePartner principale
Calendario e informazioni >
X Chiudi

Domenica
19 marzo

17:00

Teatro Foce

di e regia Bruno Cappagli

con Giada Ciccolini e Fabio Galanti

voce narrante Roberto Frabetti

luci Andrea Aristidi

scene e costumi Tanja Eick e Fabio Galanti

consulenza artistica Cecilia Polidori

produzione La Baracca Testoni Ragazzi

in collaborazione con LAC Edu e con la rassegna Senza confini, grandi e piccini insieme a teatro

Cat. prezzo N

La bella o la bestia

di e regia di Bruno Cappagli

Teatro FOCELuganoInScena

Tickets

"La bella o la bestia" è un progetto teatrale che parte dal desiderio di offrire ai bambini l’occasione di incontrare l’arte contemporanea attraverso il teatro: da Arcimboldo a Klimt, da Georges Mathieu a Lucio Fontana.
Due artisti, un uomo e una donna, creeranno 12 installazioni: La porta della storia; Il vento, il temporale e i lupi; Il pergolato di rose; La bestia; Un nodo-la promessa; Una gran tavola; Stanza della bella; Lo specchio; I vestiti della sposa; Il dolore della bestia; Altissimi pianti; Bello come l’amore.
Installazioni che verranno create con l’utilizzo di diversi materiali, in generale materiali poveri, fatti di plastica o stoffe.
L’azione dei due performer sarà provocata, stimolata e aiutata dal racconto originale de La bella e la bestia, metafora perfetta per raccontare come nella bestialità si racchiuda la bellezza e nella bellezza si racchiuda la bestialità.
La storia, narrata da una voce fuori campo, è la versione del 1756 di Jeanne-Marie Leprince de Beaumont, nella traduzione di Collodi. Il testo originale è stato ridotto così da privilegiare l’immagine e lasciare che la storia sia di fatto il motore che determina l’atto creativo dei performer. Ma un ruolo molto importante nello spettacolo è anche quello della musica. La scelta dei brani è stata determinante per la creazione delle immagini e spesso le musiche sono elemento necessario per la completezza dell’immagine.