email facebook twitter google+ linkedin pinterest
Impulse illumina l'inverno
Impulse illumina l'inverno, inaugurazione 03.12 ore 17:00
LAC Lugano Arte e Cultura
Partner principalePartner principale

And Now the Good News, un forte connubio tra arte e media

3.6.2016

Inaugurata lo scorso sabato, l’esposizione “And Now the Good News. Opere dalla Collezione Annette e Peter Nobel” questo fine settimana sarà protagonista delle pagine dei principali quotidiani in Ticino e in Italia con due interventi artistici rispettivamente di Antoni Muntadas e di Thomas Hirschhorn, uno dei più importanti autori nel panorama internazionale. Domenica 5 giugno, come ogni prima domenica del mese, l’ingresso all’esposizione sarà gratuito.

Sabato 4 giugno il Corriere del Ticino, media partner dell’esposizione, ospita il secondo dei dodici artisti che realizzeranno un intervento artistico all’interno del giornale durante il periodo di apertura dell’esposizione. Si tratta dell’artista Antoni Muntadas, considerato un pioniere dell’arte concettuale a della Press Art in Spagna.
La collaborazione con il quotidiano intende offrire agli artisti uno spazio nel quale possano elaborare in piena libertà dei progetti specifici che dialoghino con la struttura e i contenuti del giornale e che permettano ai lettori di avvicinarsi alla produzione artistica contemporanea in un contesto diverso rispetto a quelli abitualmente dedicati all’arte. Ogni intervento è accompagnato da un’intervista all’artista a cura di Elio Schenini, curatore dell’esposizione e del MASI Lugano.
Domenica 5 giugno, “La Lettura”, supplemento del Corriere della Sera, conterrà un inserto espressamente realizzato per l’occasione dall’artista svizzero Thomas Hirschhorn. Un vero giornale d’artista di uno dei più importanti autori nel panorama artistico internazionale, realizzato ad hoc per “La Lettura”.
Hirschhorn, nel periodo che va dal 1° al 16 maggio, ha composto ogni giorno un collage partendo da una o più immagini presenti sulle pagine del Corriere della Sera di quello stesso giorno. L’artista ha prelevato fotografie, evidenziato parole, creato imprevedibili connessioni tra immagini di cronaca, protagonisti di eventi, figure della pubblicità, in un inaspettato quanto provocatorio gioco di relazioni visive con lo scopo di invitare a riflettere sul senso della rappresentazione e sul ruolo dei media contemporanei. La pubblicazione di 16 pagine, curata da Elio Schenini, in cui sono riprodotti i lavori realizzati dall’artista, sarà collocato nella parte centrale del supplemento e distribuito gratuitamente.

Come ogni prima domenica del mese, domenica 5 giugno l’ingresso all’esposizione sarà gratuito
Alle ore 15:00 è inoltre prevista una visita guidata gratuita.
Per informazioni e iscrizioni: +41 (0)58 866 4222 (biglietteria LAC).

Segnaliamo inoltre la disponibilità delle audioguide della mostra tramite app di smARTravel fruibili gratuitamente su smartphone iOs e Android