email facebook twitter google+ linkedin pinterest
Impulse illumina l'inverno
Impulse illumina l'inverno, inaugurazione 03.12 ore 17:00
LAC Lugano Arte e Cultura
Partner principalePartner principale

Zimoun torna a Lugano

28.7.2015

Zimoun (Berna, 1977) ha concepito per il Museo d’arte al LAC un’opera cinetica e sonora composta da 171 scatole di cartone entro le quali oscilla una pallina di cotone fissata a un’asta vibrante. 

L’installazione ha richiesto diversi giorni di lavoro. La preparazione ha coinvolto sia l’artista che la squadra tecnica del museo: sulla parete destinata ad accogliere l’opera sono state poste circa quattrocento viti e tesi più di duecento metri di filo di rame argentato che alimentano i 171 motori che fanno vibrare le aste. 

Arte, architettura, design, musica: gli elementi che concorrono all’opera di Zimoun riassumono in sé le diverse anime del LAC, quella visiva, quella musicale, quella architettonica e quella performativa.

L’opera finita, pur composta da elementi geometrici che si integrano perfettamente con l’architettura, produce ritmi sonori e visivi che contrastano in modo sorprendente con la regolarità delle geometrie dell’edificio. 

 “Ho cercato di creare un lavoro che possa sviluppare una forte presenza senza occupare tutto lo spazio. Per questo, l’ubicazione è perfetta” ci ha rivelato Zimoun, aggiungendo che per lui è un vero onore poter presentare per la seconda volta un suo lavoro nell’ambito delle attività dei musei di Lugano, dopo la mostra del 2014 presso la Limonaia di Villa Saroli, e in particolar modo in un’occasione speciale come l’inaugurazione del LAC.