email facebook twitter google+ linkedin pinterest
Impulse illumina l'inverno
Impulse illumina l'inverno, inaugurazione 03.12 ore 17:00
LAC Lugano Arte e Cultura
Partner principalePartner principale
Calendario e informazioni >
X Chiudi


800 m2
900/1000 posti (670 in platea, 330 in balconata)
Fossa orchestrale per 60/70 componenti
Boccascena (misure massime) L 16m, H 11m
Palcoscenico L 25m, P 16m

Sala Teatro

Il nuovo palcoscenico dell'arte

La sala teatrale e concertistica è costruita ripensando in chiave attuale la tipologia avvolgente dei teatri ottocenteschi.

La sala è rivestita interamente in legno di pero ed è dotata di una speciale conchiglia acustica modulare e di una fossa orchestrale a scomparsa, in grado di accogliere 60/70 musicisti. Grazie alla collaborazione tra l’architetto Gianola e la Müller BBM – azienda leader nel campo dell’ingegneria con sede a Monaco – la sala teatrale e concertistica del LAC combina perfettamente l’estetica architettonica alla qualità acustica. Tra gli aspetti che garantiscono la qualità acustica vi sono infatti il volume dell’ambiente e l’inclinazione della platea e della galleria.

Sempre dai teatri ottocenteschi, la Müller BBM ha ripreso la funzione delle decorazioni: esse non avevano una finalità puramente decorativa ma aiutavano la diffusione del suono. Le pareti laterali sono leggermente curve in modo da meglio riflettere il suono verso gli spettatori, mentre la superficie del controsoffitto, per lo stesso motivo, è ondulata.

Si tratta di uno spazio perfetto per concerti sinfonici di altissimo livello, e al contempo predisposto ad altri utilizzi polivalenti, senza mai compromettere la qualità acustica. La fossa orchestrale a scomparsa e il boccascena a dimensioni variabili permettono di ottimizzare lo spazio in base al genere di spettacolo che sarà rappresentato. La sala può ospitare ogni tipo di rappresentazione, dai concerti sinfonici a quelli jazz, dall’opera all’operetta, dalla danza al teatro di prosa.

Una sala teatrale e concertistica di grande livello che da' inizio a una nuova fase alla quale sono chiamate a contribuire le principali istituzioni che operano sul territorio: LuganoInScena, Lugano Festival, la RSI Radiotelevisione Svizzera, l’Orchestra della Svizzera italiana e la Compagnia Finzi Pasca.

L’offerta musicale si arricchisce considerevolmente: LuganoMusica estende il suo programma lungo tutto l’arco dell’anno con un’offerta variegata e di alto livello; mentre RSI, OSI e Conservatorio della Svizzera italiana organizzano parte dei loro concerti nella nuova sala. LuganoInScena porta in città la grande prosa teatrale insieme a spettacoli di diverso genere, con l’idea di puntare di più anche sulla danza.
Prestandosi il LAC a una diversa progettualità, l’intento è quello di passare da un teatro di programmazione a un teatro propulsore e produttivo, accessibile a tutti e rivolto al mondo della cultura internazionale.