Calendario e informazioni >
X Chiudi

Venerdì
10 novembre

20:30

J

Teatro FOCE

di Mario Perrotta
tratto da "Avanti sempre" di Nicola Maranesi e da "La Grande Guerra, i diari raccontano" 
un progetto a cura di Pier Vittorio Buffa e Nicola Maranesi per Gruppo editoriale L'Espresso e Archivio Diaristico Nazionale 
organizzazione Silvia Ferrari
foto di scena Luigi Burroni
produzione Permàr Archivio Diaristico Nazionale dueL La Piccionaia

Rassegna in collaborazione con il Centro Artistico MAT.

Milite Ignoto

 

LuganoInScenaTeatro FOCE

Tickets

L’emozionante storia di un milite che, dopo aver visto i suoi compagni saltare in aria durante il conflitto mondiale, turbato da mille pensieri, non ritrova più se stesso: «Non so più chi sono, da dove vengo. Io mi ignoro. Sono ignoto persino a me stesso, figurati al mondo.»

“Milite Ignoto racconta il primo, vero momento di unità nazionale. È, infatti, nelle trincee di sangue e fango
che gli “italiani” si sono conosciuti e ritrovati vicini per la prima volta: veneti e sardi, piemontesi e siciliani,
pugliesi e lombardi accomunati dalla paura e dallo spaesamento per quell’evento più grande di loro.
Spaesamento acuito dalla babele di dialetti che risuonavano in quelle trincee.
Per questo ho immaginato tutti i dialetti italiani uniti e mescolati in una lingua d’invenzione, una lingua che si facesse carne viva. Ho provato a cucire insieme nella stessa frase quanti più dialetti potevo (…) Ne è venuta fuori una lingua nuova che ha regalato allo spettacolo un suono sconosciuto ma poggiato sulle viscere profonde del nostro paese.” (dalle note di regia)

LAC Lugano Arte e Cultura
Partner principalePartner principale
email facebook twitter google+ linkedin pinterest